Eventi promossi dalla Rete Politiche del Cibo nel Salone del Gusto – Terra Madre 2022

La Rete Italiana Politiche Locali del Cibo ha promosso una serie di eventi all’interno del Salone del Gusto – Terra Madre 2022, che si terrà dal 22 al 26 settembre a Torino presso il Parco Doria. Con l’occasione ringraziamo Terra Madre per l’ospitalità e la grande disponibilità sempre mostrata nei confronti della Rete.

Tutti gli eventi sono stati registrati e disponibili in streaming.


Di seguito gli appuntamenti promossi dalla Rete (in ordine cronologico), con il relativo link per rivedere l’evento in streaming. Cliccando sui titoli verrete reindirizzati alla pagina di Terra Madre dedicata all’evento.

A seguire trovate i dettagli di ciascun evento.

AGRICOLTURA URBANA E PERIURBANA E FOOD POLICY LOCALI – 22 settembre, ore 19.30 https://fb.watch/fPHQc_oz7d/

NUTRIRE LE CITTÀ ITALIANE ATTRAVERSO LE PIANURE E LE MONTAGNE – 23 settembre, ore 16.00 https://fb.watch/fPHR5r2VhT/

RE | CIBO: UNA RIVISTA, UN MENÙ DI RICERCHE, RACCONTI ED ESPERIENZE – 24 settembre, ore 12.00 https://fb.watch/fPHSkUErUJ/

CIBO, TERRITORI, PAESAGGI – 24 settembre, ore 15.00 https://fb.watch/fPHTo1XELE/

ATLANTI LOCALI DEL CIBO IN RETE – 24 settembre, ore 17.00 https://fb.watch/fPHU8mR1wB/

COSTRUIRE E APPOGGIARE FOOD POLICY DAL BASSO NEL TORINESE – 25 settembre, ore 18.00 https://fb.watch/fPHV1EFTxU/

POVERTÀ ALIMENTARE COME SFIDA PER LE FOOD POLICY – 26 settembre, ore 14.00 https://fb.watch/fPH9gCAuvf/

INCONTRO DEL GRUPPO DI LAVORO “SISTEMI E POLITICHE LOCALI DEL CIBO” – 24 settembre, ore 10.00 – 11.30

________________________________________________________________________________________________________________

Agricoltura urbana e periurbana e food policy locali

Il contributo dell’agricoltura urbana e periurbana alla costruzione di food policy locali. Riflessioni ed evidenze dal progetto europeo “European Forum for Urban Agriculture – EFUA” 

Evento in collaborazione con Rete italiana politiche locali del cibo e Atlante del cibo di Torino metropolitana.

Introduce: Egidio Dansero (coordinatore Rete PLC, UniTo, Dip. CPS)

Modera: Luca Battisti, (UniTO, Dip. CPS-DISAFA)

Intervengono: Claudia Cassatella (Polito, Dip. DIST), Enrico Gottero (Polito  Dip. DIST)

Ne discutono: Giuseppe Deplano ( OrMe ETS – Orti Metropolitani), Elena Di Bella (Città Metropolitana Torino), Giacomo Pettenati (UniTO, Dip. CPS), Carmelo Troccoli (Direttore Fondazione Campagna Amica)

L’incontro ha l’intento di presentare i primi risultati del progetto H2020 “European Forum for Urban Agriculture” (EFUA) sui benefici dell’agricoltura urbana e periurbana, in particolare per le politiche locali del cibo. Questo evento intende inoltre discutere degli esiti di questa ricerca in una prospettiva territoriale e raccogliere spunti di riflessione su spazi e regole per nutrire le città attraverso l’agricoltura urbana e periurbana

________________________________________________________________________________________________________________

Nutrire le città italiane attraverso le pianure e le montagne

Presentazione del volume “Nutrire le città italiane attraverso le pianure e le montagne. Il contributo delle scienze umane attraverso un approccio applicativo“, a cura di Roberto Leggero e Marta Villa. Aracne Editore, Roma, 2022

Introduce e modera  Giacomo Pettenati (Università di Torino, Rete PLC)

Interventi di: Marta Villa (Università di Trento), Francesca Forno (Università di Trento, Rete PLC), Paola Fontana (Città di Trento, Rete PLC).

Il volume attraverso un approccio interdisciplinare vuole cercare di comprendere le strategie adottate dalle città per gestire i territori agricoli urbani e periurbani, chiedendosi se questi progetti attingano a modelli distanti nel tempo o siano una innovazione critica dell’era post–capitalistica. I diversi contributi cercano di dialogare tra loro presentando differenti punti di osservazione di un fenomeno che sempre più coinvolge le agende politiche locali e che chiamerà a riflessioni fondamentali nel prossimo futuro al fine di attuare forme di governo locale efficaci e capaci di superare le evidenti difficoltà legate alla nutrizione umana, alla produzione di cibo, alla sua distribuzione e alla relazione con il territorio. Il volume vede i contributi di Federico Bigaran, Francesco Bravin, Gaia Cottino, Stefania Duvia, Paola Fontana, Roberto Leggero, Marta Villa ed è stato sostenuto da un contributo del progetto UNICittà Università degli Studi di Trento e Comune di Trento.

________________________________________________________________________________________________________________

Re|Cibo: una rivista, un menù di ricerche, racconti ed esperienze

Introduce e modera: Egidio Dansero (Università di Torino, Coordinatore Rete PLC)

Intervengono: Davide Marino (Direttore scientifico Re|Cibo; Università del Molise), Chiara Spadaro (Redazione Re|Cibo; Università di Padova)

Ne discutono: Giaime Berti (Università Sant’Anna di Pisa, Rete PLC), Elena Di Bella (Città Metropolitana Torino), Raoul Tiraboschi (Slow Food Italia, coordinatore Food Policy)

Verrà presentato il primo numero di Re|Cibo Rivista della Rete italiana Politiche locali del cibo. Re|Cibo, con cadenza semestrale, si propone come strumento di aggiornamento e approfondimento all’interno della più ampia attività di Osservatorio nazionale sulle Politiche locali del cibo, promosso dalla Rete. Il primo numero, dopo alcuni antipasti (FUSILLI, povertà alimentare e True cost accounting) propone come primi piatti un approfondimento sulle politiche locali del cibo a Milano, Torino e Roma. Come secondi piatti ecco alcune riflessioni sulla sovranità alimentare, sul Food System Summit e un’intervista alla Vice Sindaca di Milano. Infine, per caffé e ammazzacaffé un paio di recensioni.

________________________________________________________________________________________________________________

Cibo-territori-paesaggi. Esperienze di ricerca-azione in corso

Alimentazione consapevole per un paesaggio sostenibile. Interventi e discussione su progetti e azioni in corso.

Evento a cura del gruppo di lavoro “Paesaggi del cibo” della Rete PLC.

Coordinano: Paola Branduini (Politecnico di Milano, Rete PLC) e Mariavaleria Mininni (UniBasilicata, Vice Coordinatrice Rete PLC)

Interventi di

Rossella Nicoletti (assessore all’urbanistica e vicesindaco del Comune di Matera), Alberto Massa Saluzzo (Distretto Dinamo e Biodistretto dei Navigli), Giulia Zantedeschi (Università di Trento)

L’incontro ha lo scopo di stimolare la discussione sul ruolo del cibo come elemento di riconnessione tra agricoltori e  cittadini attraverso la promozione di modelli di comunità a supporto dell’agricoltura come esempi sostenibili di produzione, distribuzione, consumo di cibo nonché di cura e valorizzazione del paesaggio. Saranno presentate le esperienze in corso del Biodistretto dei Navigli a Milano, di Matera- Città Contadina del XXI secolo da parte del Comune  e del progetto di ricerca HelpFood 4.0.

________________________________________________________________________________________________________________

Atlanti locali del cibo in rete per un Osservatorio sulle politiche locali del cibo

Confronto tra le esperienze di Torino, Matera, Roma, Bari e Laguna di Venezia

Introduce e modera: Alessia Toldo (UniTO – Dip. CPS, Rete PLC)

Esperienze in corso o in avvio:

TORINO – Egidio Dansero (Coordinatore Atlante del cibo di Torino metropolitana, Rete PLC)

ROMA – Davide Marino (UniMolise, Rete PLC)

MATERA – Maria Valeria Mininni (UniBasilicata, Vice Coordinatrice Rete PLC) e Rossella Nicoletti (Comune di Matera)

LAGUNA di VENEZIA – Marta de Marchi (IUAV),

BARI – Alessandro Bonifazi (Politecnico di Bari, DICATECh)

Dopo le pionieristiche esperienze di Torino e poi di Matera, si stanno moltiplicando le iniziative di Atlanti locali del cibo, co-promosse o ispirate dalla Rete e dai suoi componenti. Gli Atlanti si propongono come un fondamentale strumento di rappresentazione di pretesti, contesti e ricadute delle politiche locali del cibo all’interno dell’attività di Osservatorio nazionale avviato dalla Rete. L’incontro, attraverso un confronto su senso e metodo degli atlanti locali, vuole avviare una rete degli atlanti, utile sia per l’avvio di altre esperienze che possano connettersi sia per la sistematizzazione delle attività già in corso, al fine di aumentare le possibilità di comparazione e monitoraggio.

________________________________________________________________________________________________________________

Costruire e appoggiare food policy dal basso nel Torinese

Organizzazioni di base in rete nella costruzione di food policy nel Torinese. Esperienze e processi in corso.

Evento in collaborazione con Atlante del cibo di Torino metropolitana.

Interventi: Stefania Di Campli (Consorzio Ong Piemontesi COP), Chiara Fiore (Food Pride Italia), Lorenzo Savio (Gas Torino e Legambiente), Sara Ceraolo ( OrMe ETS – Orti Metropolitani); Leo Rieser (Slow Food Torino)

Ne discutono: Chiara Foglietta (Assessora alla Transizione Ecologica e coordinatrice del tavolo interassessorile Food Policy); Tiziana Ciampolini (Consigliera comunale Città di Torino e Snodi/Caritas) e Elena Di Bella (Città metropolitana di Torino)

Nella maggior parte delle città e dei territori all’estero e in Italia le esperienze di Food Policy hanno preso avvio dietro una forte spinta della società civile e in particolare di organizzazioni di base. Anche quando il processo vede un maggior protagonismo delle istituzioni pubbliche locali, il confronto, il supporto critico e la ricerca di processi partecipativi dal basso è fondamentale. L’incontro intende presentare le prime riflessioni di una costituenda rete di organizzazioni di base attive nel Torinese, in un dialogo con le istituzioni locali, che stanno compiendo importanti passi in avanti nella costruzione di una Food policy locale.

________________________________________________________________________________________________________________

Povertà alimentare come sfida per le food policy

Evento a cura del gruppo di lavoro “Povertà alimentare” della Rete PLC

Introducono e moderano: Alessia Toldo (Università di Torino, Rete PLC), Roberto Sensi (Action Aid, Rete PLC)

Intervengono: Matteo Ripamonti e Davide Bessefato (Associazione iBVA Milano), Salvatore Collarino (Banco Alimentare del Piemonte Onlus) e Chiara Fiore (Eufemia e Food Pride Italia)

A fronte di un progressivo e costante acuirsi della condizione di povertà alimentare, che si traduce nella crescente difficoltà di accesso a un cibo adeguato sotto il profilo quantitativo, nutrizionale e socio-culturale, l’incontro si propone di riflettere sugli approcci di assistenza e le politiche di contrasto messe in atto da istituzioni, enti e associazioni, con l’obiettivo di farne emergere limiti e opportunità a partire dall’esperienza concreta di chi, a vario titolo, si occupa di questi temi.

________________________________________________________________________________________________________________

Incontro del Gruppo di Lavoro Sistemi e Politiche Locali del Cibo

Presentazione e discussione del Report “I sistemi locali del cibo e la governance territoriale multilivello come prospettiva per la trasformazione alimentare” che raccoglie il contributo del Gruppo di Lavoro al Tavolo Nazionale.

Coordina: Giaime Berti (Scuola Superiore Sant’Anna)

Saluto introduttivo: Raoul Tiraboschi (Vicepresidente Slow Food Italia)

Intervengono: Samira Hotobah-During (WFP – Alliance Coordination Team), Carmelo Troccoli (coordinatore internazionale World Farmers Markets Coalition), Giaime Berti

Per facilitare l’organizzazione dell’incontro è gradita l’iscrizione a questo link: https://forms.gle/GCTcBpa1WYFM5e8r9

________________________________________________________________________________________________________________

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.