Italian School Food Programs. For an Italo-Canadian exchange

Giovedì 24 giugno dalle 18.30 alle 20 si terrà su Zoom il webinar sulle mense scolastiche in Italia “Italy’s School Food Program”

Questo evento si colloca in uno scambio tra Italia e Canada riguardo ai programmi sulle mense, la loro governance, i loro modelli di policy e di finanziamento, ed è parte di una serie di webinar su “school food programs around the world” che potete trovare in questo link:  https://www.healthyschoolfood.ca/school-food-programs-around-the-world 
Alcuni dei componenti di questo gruppo parteciperanno come speakers (Claudia Paltrinieri, Francesca Rocchi, Maurizio Mariani, Antonio Ciappi)
Questo il link per registrarsi al webinar: https://bit.ly/ItalySFP

Condividi:

Food Systems Summit 2021 – Dialoghi indipendenti

Il 17 e 18 giugno dalle 15.00 alle 18.30 si svolgeranno i Dialoghi Indipendenti collegati alle iniziative verso il Food System Summit 2021. Un’iniziativa in cui la Rete Italiana Politiche del Cibo è co-organizzatrice. Tutte le informazioni disponibili al link https://summitdialogues.org/dialogue/23697/

Il Dialogo Indipendente Azione locale, connessioni globali! si pone l’obiettivo di elaborare un documento di visione e impegno in cui definire il ruolo della ri-territorializzazione nella transizione verso un sistema alimentare più giusto, sano, sostenibile, resiliente e democratico.

Gli eventi saranno visibili in streaming sulla pagina Facebook della Rete Politiche del Cibo:

https://www.facebook.com/rete.politichelocalicibo

Condividi:

Webinar “Il punto sulle politiche locali del cibo, la ricerca in sospeso (tra istituzioni e movimenti)” + Assemblea Generale della Rete PLC

Mercoledì 16 giugno 2021 avranno luogo due importanti eventi organizzati dalla Rete:

  • 17.00 – 18.30: Webinar Il punto sulle politiche locali del cibo, la ricerca in sospeso (tra istituzioni e movimenti)
  • 18.30 – 20.00: Assemblea della Rete

Il webinar Il punto sulle politiche locali del cibo, la ricerca in sospeso (tra istituzioni e movimenti) sarà introdotto da Adanella Rossi e moderato da Chiara Spadaro. Interverranno Sabrina Arcuri, Giaime Berti, Andrea Calori, Davide Marino, Egidio Dansero e Francesca Forno.

Organizzato per instaurare un dialogo fra componenti della Rete attivi su alcuni importanti processi di Politiche Locali del Cibo in Italia, l’evento ha luogo in un momento di notevole fermento, evoluzione e crescita di interesse intorno a percorsi locali che si stanno sviluppando in diversi territori.
L’evento sarà aperto al pubblico e si svolgerà sulla piattaforma Webex al seguente link:
https://unito.webex.com/unito/j.php?MTID=m1b978580e7a2f07165da27d0d5fd1b04
Numero riunione: 121 786 0840
Password riunione: rete

A seguire, si terrà l’Assemblea della Rete, anch’essa aperta al pubblico con lo stesso link del webinar. Ordine del Giorno dell’Assemblea:

  • Comunicazioni: breve riepilogo attività della Rete del 2021 e future (Dialoghi Indipendenti Food System Summit)
  • Confronto sulla governance
    • Presentazione proposta “ponte” (qui la struttura di governance provvisoria che verrà discussa)
      Confronto su configurazione futura della Rete
    • Confronto sui gruppi di lavoro: presentazione degli stessi da parte dei co-referenti
  • Proposta di organizzazione prossimo incontro (proposta, Torino, gennaio 2022)

Condividi:

Il Food Summit delle Nazioni Unite. Quale futuro per la Governance del Food System?

Il 25 maggio 2021 dalle 17.30 alle 19.30 si terrà il terzo dei webinar di accompagnamento all’Incontro Annuale della Rete. Report dell’evento disponibile a questo link.

Questa volta il tema è quello del Food Summit delle Nazioni Unite e vedrà la partecipazione di una prestigiosa ed entusiasmante platea di relatori: Maurizio Martina (Vice Direttore Generale/Consigliere Speciale del Direttore Generale della FAO), Andrea Segré (Università di Bologna e Campagna SprecoZero), Nora McKeon (Università Roma Tre e IUC Torino) e Paola De Meo (Terra Nuova).

Ad introdurre e moderare la tavola rotonda il prof. Davide Marino.

L’evento è organizzato dalla Rete Italiana Politiche Locali del Cibo, in collaborazione con Està e l’Università degli Studi del Molise.

L’evento si svolgerà online sulla piattaforma Webex (Cisco), collegandosi al seguente link:
https://unito.webex.com/unito/j.php?MTID=ma6c03db8dfe4b7675c73101fec4a36aa
Numero riunione: 121 604 8864
Password: Rete_PLC

Condividi:

Food policy a Roma, genesi e prospettive

Tratto da foodinsider

Il 27 aprile è stata approvata la delibera che mette le basi della food policy di Roma Capitale. Non un progetto calato dall’alto, come è avvenuto in molte città metropolitane, ma una food policy che è il risultato di un percorso partecipativo che ha raccolto il contributo di movimenti, associazioni, reti, ma anche di esperti del mondo accademico da riunire all’interno di un organo democratico come il Consiglio del Cibo. La delibera, infatti, istituisce una consulta cittadina del cibo e impegna la giunta a redigere entro tre mesi un proprio Piano del Cibo, cioè un documento strategico che ‘definisce la visione, i principi e le linee guida da seguire nei processi decisionali e nelle pratiche, e che traccia gli orientamenti e le azioni concrete necessarie a garantire a tutti i cittadini di Roma Capitale l’accesso a cibo sano, nutriente, ecologicamente ed eticamente sostenibile .

Il Prof. Davide Marino con il Comitato Promotore (foto di Giampiero Mazzocchi)


Abbiamo voluto ricostruire questo percorso, iniziato nel 2019 che ha portato ad un risultato straordinario grazie alla forza e coesione di un Comitato promotore nato solo due anni fa. E’ stato il professore di economia, Davide Marino, che conosce bene Roma, le sue peculiarità, ma anche i modelli di food policy nel mondo a lanciare questa idea. Oltre alla competenza, il prof. Marino ha avuto la capacità di coagulare intorno alla sua visione tante persone, tra cui Salvatore Stingo, l’inventore dell’agricoltura sociale in Italia e Presidente della cooperativa Capodarco, attivista all’interno del Comitato promotore della food policy. Li abbiamo intervistati entrambi per capire meglio cos’è una food policy, perché è importante che Roma abbia la sua politica del cibo partecipata e quali prospettive si svilupperanno a breve a partire dalla delibera.

Continua a leggere…

Rappresentanti delle associazioni e movimenti del Comitato Promotore il giorno dell’approvazione della delibera

Cooperativa Agricola Sociale Capodarco – Roma
Condividi:

Rapporto IV Incontro Nazionale della Rete (28 gennaio 2021)

Il 28 gennaio 2021 si è svolto online il IV Incontro Nazionale della Rete, ospitato virtualmente dall’Università di Pisa e dalla Scuola Superiore Sant’Anna.

Il report del IV Incontro Nazionale della Rete è da oggi disponibile.

Si tratta di un lavoro che ha visto impegnati i componenti della Segreteria e del Coordinamento della Rete e che ha cercato, come ormai da tradizione, di andare al di là di una semplice verbalizzazione dell’incontro. Infatti, oltre ad aver riportato la ricchezza delle esperienze portate e i momenti di restituzione critica delle varie sessioni, nel report sono contenute prospettive, ragionamenti e proposte emerse dai/dalle partecipanti durante la due giorni di gennaio e durante i webinar che ne sono seguiti.

Condividi:

Webinar di approfondimento del 4° Incontro Nazionale della Rete PLC

Siamo lieti di invitarvi ai primi due webinar di approfondimento che seguono il 4° incontro nazionale della nostra Rete:

  • 15 aprile, ore 17.30: “La strategia ‘Farm to Fork’: tra redistribuzione e multispazialità”, organizzato da CoACT Università di Trento – Food Practices in Movement.
  • 29 aprile, ore 9.30: “Dalle politiche locali del cibo alla politica regionale del cibo della Toscana?”, organizzato dall’Istituto di Management – Scuola Superiore Sant’Anna e Università di Pisa, in collaborazione con Anci Toscana.

Entrambi gli eventi sono stati inseriti all’interno degli eventi di Terra Madre
Questi i link ai due eventi:

“La strategia ‘Farm to Fork’: tra redistribuzione e multispazialità”: https://terramadresalonedelgusto.com/evento/la-strategia-farm-to-fork-tra-redistribuzione-e-multispazialita/
“Dalle politiche locali del cibo alla politica regionale del cibo della Toscana?”: https://terramadresalonedelgusto.com/evento/dalle-politiche-locali-del-cibo-alla-politica-regionale-del-cibo-della-toscana/

15 aprile, ore 17.30: Webinar “La strategia ‘Farm to Fork’: tra redistribuzione e multispazialità”, organizzato da CoACT Università di Trento – Food Practices in Movement.

Descrizione dell’evento e programma al link: https://socioecologico.wordpress.com/2021/04/01/la-strategia-farm-to-fork-tra-redistribuzione-e-multispazialita/?fbclid=IwAR2L9xYe14-PPSxVeQ5EqNwSF6TOILl7_lOrZhkD7kTjPbOlTIwK-jcpkmQ.

Per l’iscrizione al webinar e ottenere il link per l’accesso all’evento: https://forms.gle/FNvXWrnhLkqPNHhr7

Coordinamento:

  • Francesca Forno, Università di Trento
  • Davide Marino, Università del Molise
  • Margherita Brunori, Università di Trento

Relatori:

  • Rachele Rossi, policy analyst del Parlamento europeo
  • Serenella Puliga, Mipaaf Direzione Sviluppo Rurale – DISR4 – Ricerca e sperimentazione
  • Stefano Grando, Mipaaf Direzione Sviluppo Rurale – DISR4 – Ricerca e sperimentazione
  • Tomaso Ferrando, Rete studiosi della sovranità alimentare, University of Antwerp
  • Maria Grazia Mammuccini, Federbio
  • Riccardo Troisi, Fairwatch, tra i soci fondatori della Rete Italiana Economia Solidale (RIES)

Interventi programmati:

  • Raffaele M. Maiorano, Confagricoltura SDG
  • Claudia Paltrinieri, Food insider
  • Federica Ferrario, Responsabile Campagna Agricoltura e Progetti Speciali Greenpeace Italia
  • Elisabetta Monti, Campagna Popolare per l’Agricoltura Contadina
  • Damiano Di Simine, Legambiente nella Coalizione Cambiamo Agricoltura

29 aprile, ore 9.30: Webinar “Dalle politiche locali del cibo alla politica regionale del cibo della Toscana?, organizzato dall’Istituto di Management – Scuola Superiore Sant’Anna e Università di Pisa, in collaborazione con Anci Toscana

Per partecipare: piattaforma Webex, https://sssup.webex.com/sssup/j.php?MTID=m9f771bf512afdb44ae6744c80bfb8952
Numero riunione: 183 198 0034
Password: cGMaZuSx344

Moderano per la Rete PLC:

  • Giaime Berti, Scuola Superiore Sant’Anna
  • Adanella Rossi, Università di Pisa

Interventi:Roberta Casini, ANCI Toscana
Marina Lauri  e Andrea de Conno, ANCI Toscana
Libera Camici, Vicesindaca Comune di Livorno
Francesco Cecchetti, Assessore Comune di Capannori
Laura Pommella, Comunità Interattive

Conclusioni di Stefania Saccardi, Vicepresidente e Ass.ra Regionale Agro-alimentare, caccia e pesca

Condividi:

Scuola di attivazione politica “L’agroecologia strumento per costruire economie trasformative”

Corso gratuito della durata di 3 mesi (online), rivolto ad un campione-pilota di massimo 50 persone che vivono nella Regione Siciliana.

Il corso è aperto a tutte le soggettività ma per la peculiarità dei temi trattati è particolarmente indirizzato a operatori agricoli (produttori, trasformatori, distributori), studenti universitari (agraria, economia), giovani professionisti nel settore agrario e forestale, associazioni, organizzazioni, attivisti/e, gruppi informali.

Per iscriversi è necessario compilare la scheda d’iscrizione predisposta in questo form: https://form.jotform.com/210224039399354

Per informazioni scrivere a progettoscuola@falacosagiustasicilia.org entro il 14/02/2021, riferimento segreteria Lella Feo, direttivo Comitato Fa’ la Cosa Giusta! Sicilia.

Condividi:

Call for papers “Healthy and sustainable urban food systems: perspectives, challenges and opportunities for the post COVID-19 era” (Cities, I.F. 4,8)

La rivista scientifica Cities (Elsevier, Impact Factor 4,8) ha aperto una Call for Papers dal titolo “Healthy and sustainable urban food systems: perspectives, challenges and opportunities for the post COVID-19 era“.

La special issue intende esplorare le esperienze e gli approcci più innovativi che sono stati intrapresi a livello urbano per contrastare la crisi da COVID-19 e comprendere gli impatti a lungo termine e le prospettive che la pandemia ha aperto circa i rapporti fra le città e i sistemi alimentari.

Guest editors: Roberta Sonnino, Marta Antonelli, Davide Marino, Giampiero Mazzocchi e Daniele Fattibene.

Scadenza per l’invio dei paper: 15 maggio 2021

Tutte le informazioni al seguente link: https://www.journals.elsevier.com/cities/call-for-papers/healthy-and-sustainable-urban-food-systems

Condividi:

Opportunità | Assegno di ricerca | UniBo, DISTAL | Progetto LOWINFOOD

Da Claudia Giordano:
Vorrei condividere con voi l’opportunità di un assegno di ricerca che è appena stato bandito al DISTAL, Università di Bologna.
Stiamo cercando una persona che lavori con noi principalmente sulle attività di un progetto europeo che abbiamo vinto quest’anno (LOWINFOOD), con oggetto spreco alimentare. In aggiunta, siamo impegnati anche su un altro progetto vinto nel 2020 (FOODLAND), in qualità di capofila. Pensiamo di partecipare anche ad un paio di bandi nel prossimo Horizon Europe e abbiamo davanti un’intesa fase di analisi dei dati di vari progetti e attività, prevalentemente orientati alla quantificazione degli sprechi ai fini della rendicontazione UE e Agenda 2030.

In sintesi, abbiamo bisogno di una persona con: (possibilmente) buone conoscenze quantitative e con una discreta esperienza internazionale. Il titolo di dottorato sarà tenuto in considerazione, così come eventuali pubblicazioni.

Il gruppo di ricerca è coordinato da Luca Falasconi.
Link al bando: https://bandi.unibo.it/ricerca/assegni-ricerca?id_bando=53152
Scadenza il 29 gennaio 2021.

Condividi: